Nuovi strumenti per sviluppatori della piattaforma Slack (versione beta)

Ora che la nostra versione beta privata è terminata, siamo entusiasti di annunciare che diversi nuovi strumenti per gli sviluppatori di app sono disponibili come parte della nostra versione beta aperta della piattaforma Slack: non serve alcuna applicazione né alcun modulo per i team con aree di lavoro a pagamento. Come parte della versione beta, questa funzionalità si evolverà in base al feedback ricevuto.

Attenzione: consigliamo di sviluppare e provare queste funzioni in un’area di lavoro separata prima di utilizzarle in produzione. Se vuoi provare queste funzioni in un’area di lavoro gratuita, contattaci.

Vantaggi dei nuovi strumenti

  • Gli sviluppatori possono distribuire app e workflow di qualità superiore con rapidità, grazie a un ciclo di vita di sviluppo semplificato, incluso l’hosting sicuro e l’archiviazione dei dati su Slack.
  • I membri dell’area di lavoro godranno di una migliore visibilità e dell’accesso alle integrazioni e ai workflow in tutti i canali, come pure di modi più semplici per installare workflow esistenti al momento della creazione dei canali.

Attenzione: i limiti di velocità e i modelli di utilizzo verranno monitorati per individuare comportamenti che violano le nostre Condizioni d’uso o i nostri Criteri di utilizzo. Ci riserviamo il diritto di revocare l’accesso alla versione beta a nostra discrezione.

 

Cosa è disponibile (versione beta aperta)

  • CLI di Slack
    Usa l’interfaccia della riga di comando (CLI) di Slack per costruire il framework per una nuova app con un Typescript SDK e distribuisci con facilità la tua app sull’infrastruttura di Slack.
  • Manifesti delle app
    Un modo più semplice per creare, sviluppare e distribuire app. Usa il manifesto dell’app per impostare e gestire rapidamente la tua app.
  • Funzioni e workflow 
    Le funzioni sono blocchi preimpostati di funzionalità che compiono determinate azioni e possono essere raggruppate per creare un workflow. Non tutti potranno aggiungere funzioni ai nuovi workflow sul Workflow Builder durante il periodo beta, ma tutti i collaboratori dell’app potranno accedervi.
  • Trigger
    Crea un trigger per definire come viene avviato un workflow, dove è disponibile e chi può usarlo. I membri dell’area di lavoro possono avviare workflow con nuovi trigger creati nell’ambito della versione beta dell’app di Slack.
  • Distribuzione di app e archiviazione dei dati
    Distribuisci la tua app e memorizza i relativi dati sull’infrastruttura di Slack per mantenere tutti i componenti in un unico luogo e rispettare automaticamente i nostri standard di sicurezza e conformità.


Domande frequenti

Questi strumenti sono gratuiti?

L’uso di tutti i nuovi strumenti della piattaforma è gratuito durante il periodo beta. Al termine della versione beta, è previsto un pagamento aggiuntivo per ottenere capacità più avanzate. Ecco cosa possiamo condividere su cosa puoi aspettarti:

  • Paga solo ciò che utilizzi: il prezzo dipenderà dal volume delle esecuzioni di workflow, perciò il costo varia in base al valore ricevuto.
  • Paga per ottenere funzionalità avanzate: non tutti i workflow sono uguali. Solo quelli che sfruttano nuove funzionalità, come le funzioni riutilizzabili personalizzate dal tuo team, saranno a pagamento.
  • Effettua una prova prima dell’acquisto: nei piani Slack esistenti sarà inclusa un certo periodo di utilizzo. Pertanto potrete eseguire gratuitamente i workflow con nuove funzioni fino a questo limite, e potrete pagare per aumentare la capacità se avete bisogno di più di quanto è incluso.
  • Il controllo di cui hai bisogno: ai clienti verranno forniti le statistiche e gli strumenti necessari per monitorare e gestire l’utilizzo.

Utilizzeremo il periodo della versione beta per ottenere maggiori dati sull’utilizzo e finalizzare il modello dei prezzi e la struttura dei costi, ma resteremo sempre competitivi nei confronti dei colleghi e ci allineeremo al valore del cliente.

Dove posso inviare il feedback durante la versione beta?

Se hai domande, richiesta di funzioni o hai solo bisogno di una mano con gli strumenti, puoi contattarci in qualsiasi momento.

Questi strumenti supportano EKM e la residenza dei dati?

Durante la versione beta, EKM e la residenza dei dati non verranno supportati dagli strumenti della nuova piattaforma. Una volta che saranno ampiamente disponibili, sia EKM sia la residenza dei dati si applicheranno a questi strumenti, ove applicabili.

È necessario distribuire l’app sull’infrastruttura di Slack?

Solo se vuoi! Puoi scegliere di distribuire l’app nell’infrastruttura di Slack o di distribuirla in un provider di hosting a tua scelta.

In che modo gli amministratori possono gestire le nuove app sviluppate durante il periodo beta?

Gli amministratori possono consentire agli utenti di creare e distribuire le app con questi nuovi strumenti una volta approvati i termini della versione beta. Tutte le app distribuite utilizzando l’infrastruttura di Slack possono essere gestite e approvate tramite le impostazioni di approvazione delle app esistenti. Quando esaminano le richieste per le app distribuite su Slack e sviluppate durante il periodo beta, i gestori dell’app visualizzeranno tutti i domini con cui l’app comunica, come pure i suoi ambiti.


Le informazioni precedenti sono intese unicamente a scopo informativo e non costituiscono un obbligo vincolante. Tutti i prodotti, le funzioni o le caratteristiche non ancora rilasciati a cui si fa riferimento in precedenza o in altri documenti, comunicati stampa o dichiarazioni pubbliche non sono attualmente disponibili e potrebbero non essere forniti in tempo o del tutto.
Non fare affidamento su tali informazioni per prendere decisioni di acquisto, poiché in ultima analisi lo sviluppo, il rilascio e le tempistiche di qualsiasi prodotto, funzione e caratteristica sono di esclusiva competenza di Slack e sono soggetti a modifiche. I clienti che acquistano i nostri servizi devono prendere decisioni di acquisto tenendo conto delle funzioni attualmente disponibili.