Applicazione delle funzioni di gestione dei dati ai canvas

I canvas sono un modo sicuro per collaborare e condividere informazioni su Slack. Continua a leggere per scoprire di più sull’applicazione delle funzioni di gestione dei dati ai canvas.

Nota: le esportazioni di dati di Slack (comprese quelle che contengono canvas detenuti legalmente) al momento includono solo la versione più recente di un canvas. Eventualmente, i proprietari principali possono contattare il nostro team di assistenza per richiedere un’esportazione della cronologia delle versioni dei canvas.

Conservazione, modifica ed eliminazione dei dati

Quando si impostano i criteri di conservazione specifica dei canvas, questi verranno applicati a tutti i canvas (compresi quelli dei canali). I criteri di conservazione disponibili dipendono dal tuo piano.

I seguenti dati di un canvas saranno conservati fino alla sua eliminazione, sia manuale che in base ai tuoi criteri di conservazione:

  • Contenuto del canvas
  • Cronologia delle versioni
  • Conversazioni di commenti

Nota: se i tuoi criteri di conservazione sono impostati per conservare i canvas per un determinato numero di giorni, questo periodo di conservazione verrà ripristinato ogni volta che qualcuno li modifica.

 

Strumenti di esportazione

Nei piani Business+ e Enterprise Grid, i proprietari delle aree di lavoro e delle organizzazioni possono richiedere di esportare i dati da tutti i canali pubblici e privati e dai messaggi diretti (MD). Quando esporti i dati dell’area di lavoro, la versione corrente del canvas sarà inclusa in formato HTML. Cosa troverai in un’esportazione che include un canvas:

  • Il contenuto corrente basato su testo del canvas
  • La data dell’esportazione
  • I commenti ancorati
    Se il canvas include dei commenti, l’esportazione includerà un riferimento al messaggio di conversazione del file pertinente che contiene il testo del commento.
  • I file incorporati
    Se un file è stato incorporato nel canvas, l’esportazione includerà un riferimento al messaggio del canale pertinente che contiene l’URL di download. 

Suggerimento: scopri di più su come leggere le esportazioni di dati di Slack.

 

API Discovery e API dei registri di controllo

Nel piano Enterprise Grid, i proprietari dell’organizzazione possono utilizzare le app di eDiscovery e Prevenzione della perdita dei dati (DLP) per esaminare o gestire i contenuti dei canvas. Gli endpoint dell’API Discovery esistenti possono essere utilizzati per scaricare e scansionare i canvas e per eseguire operazioni come la rimozione definitiva o l’eliminazione di contenuti.

API Discovery

Operazioni disponibili:

  • Scoprire quando un canvas è stato modificato
  • Trovare il link diretto a un canvas
  • Recuperare i commenti su un canvas
  • Rimuovere definitivamente un canvas e ripristinarne uno condiviso in un messaggio
  • Eliminare un canvas utilizzando l’API

API dei registri di controllo

I seguenti eventi del registro di controllo vengono acquisiti per i canvas:

  • Canvas creato
  • Canvas modificato
  • Canvas eliminato
  • Canvas rimosso definitivamente
  • Canvas ripristinato
  • Canvas aperto
  • Canvas condiviso
  • Canvas non condiviso
  • Accesso al canvas concesso
  • Accesso al canvas revocato
  • Upgrade dell’accesso al canvas
  • Downgrade dell’accesso al canvas
  • Canvas scaricato
  • Condivisione link abilitata
  • Condivisione link disabilitata

 

Enterprise Key Management

Enterprise Key Management (EKM) permette ai clienti di utilizzare le proprie chiavi di crittografia per controllare i propri dati. I canvas utilizzeranno lo stesso processo con chiave per la crittografia dei messaggi e dei file di Slack, quindi se hai già configurato EKM per la tua organizzazione, non avrai bisogno di ulteriori configurazioni per i canvas.

  • Rotazione della chiave
    Quando una chiave di crittografia ruota, i dati del canvas saranno nuovamente crittografati con la nuova chiave.
  • Revoca della chiave
    L’accesso ai canvas può essere revocato utilizzando lo stesso processo di revoca dei file.

 

Residenza dei dati

La residenza dei dati per Slack ti consente di scegliere l’area geografica in cui memorizzare alcuni tipi di dati. I dati dei canvas che crei dopo aver configurato la residenza dei dati verranno archiviati nella regione che hai selezionato. I dati dei canvas che crei prima di abilitare la residenza dei dati resteranno in archivio negli Stati Uniti.

 

Blocchi a fini giudiziari

In un’organizzazione Enterprise Grid, chiunque abbia il ruolo di sistema Amministratore blocchi a fini giudiziari può introdurre un blocco a fini giudiziari su membri specifici per conservare i loro messaggi e file su Slack.

Canvas di un canale o di un MD

Un canvas singolo

Un canvas di un canale o di un messaggio diretto (MD) è soggetto a un blocco a fini giudiziari se si trova in una conversazione in cui il responsabile è o era membro. Non è richiesta alcuna attività nel canale o nel canvas nel periodo in cui il blocco a fini giudiziari è attivo.
Per essere soggetto a un blocco a fini giudiziari, un canvas deve soddisfare questi requisiti:
  • Essere associato a uno dei responsabili del blocco;
  • Essere stato attivo durante il periodo di blocco.

Associato al responsabile
Le seguenti condizioni determinano se un canvas è associato al responsabile:

  • Creato dal responsabile, prima della fine del periodo di blocco;
  • Condiviso con un canale bloccato, prima della fine del periodo di blocco;
  • Modificato dal responsabile, prima della fine del periodo di blocco.

Per determinare se il canvas è associato a un responsabile non si considera quanto segue:

  • Il canvas è stato visionato dal responsabile;
  • Il responsabile è nella conversazione del file del canvas;
  • Il responsabile ha salvato/aggiunto il canvas ai preferiti.

Attivo durante il periodo di blocco
Per essere considerato attivo durante il periodo di blocco, un canvas deve:

  • Essere stato creato durante il periodo di blocco;
  • Essere stato eliminato durante il periodo di blocco;
  • Essere stato condiviso in un canale bloccato durante il periodo di blocco;
  • Aver subito modifiche di contenuto durante il periodo di blocco;
  • Aver contenuto un commento creato, modificato o eliminato durante il periodo di blocco.

 

Nota: leggere un canvas durante un periodo di blocco non lo rende “attivo durante il periodo di blocco”.