Bloccare i dispositivi jailbroken o con accesso root su Enterprise Grid

Per mantenere i dati dell’organizzazione protetti, i proprietari delle organizzazioni nel piano Enterprise Grid possono impedire ai membri di accedere a Slack dai dispositivi iOS jailbroken o Android con accesso root. Quando è abilitata questa impostazione, ai membri viene impedito l'accesso a tutte le aree di lavoro della org se il loro dispositivo risulta jailbroken o con accesso root.*

Suggerimento: consulta Sicurezza dei dispositivi mobili su Enterprise Grid per scoprire di più sulle opzioni di Slack in merito alla sicurezza per i dispositivi mobili gestiti e non gestiti.

 

Cosa possono aspettarsi i membri

Quando questa impostazione è abilitata, è possibile che i membri vengano bloccati quando tentano di effettuare l'accesso o nel momento in cui Slack verifica la presenza di dispositivi jailbroken o con accesso root:

  • I membri che utilizzano il Single Sign-On da dispositivi jailbroken o con accesso root vengono bloccati al momento dell'accesso a Slack.
  • I membri che accedono da dispositivi jailbroken o con accesso root tramite indirizzo e-mail e password possono riuscire ad accedere a Slack, ma vengono disconnessi nel momento in cui Slack verifica la presenza di dispositivi jailbroken o con accesso root.
  • I membri che accedono da dispositivi jailbroken o con accesso root nel browser riescono ad accedere a Slack, ma vengono disconnessi nel momento in cui Slack verifica la presenza di dispositivi jailbroken o con accesso root.

Bloccare i dispositivi mobili jailbroken o con accesso root

  1. Dal desktop, clicca sul nome della tua area di lavoro in alto a sinistra.
  2. Seleziona Impostazioni e gestione, poi Impostazioni organizzazione.
  3. Clicca su Sicurezza nella barra laterale sinistra.
  4. Seleziona impostazioni di sicurezza.
  5. Trova Blocca dispositivi jailbroken/con accesso root e clicca su Abilita.
  6. Controlla i dettagli e clicca su Abilita per confermare.

*Slack ha sviluppato questo algoritmo di rilevamento basandosi sulle buone pratiche del settore. È possibile che il nostro sistema non sia in grado di rilevare il 100% dei dispositivi compromessi e che possano esserci falsi positivi quando vengono contrassegnati i dispositivi che non sono ritenuti compromessi.

Chi può utilizzare questa funzione?
  • Proprietari dell’organizzazione
  • Disponibile nel piano Enterprise Grid