Gestire l'accesso e le autorizzazioni di Workflow Builder

Chi può utilizzare questa funzione?
  • I proprietari/amministratori dell’area di lavoro e i proprietari/amministratori dell’organizzazione
  • I piani Standard, Plus e Enterprise Grid

Workflow Builder offre una serie di strumenti per automatizzare i processi di routine in Slack, senza necessità di ricorrere al codice. Per impostazione predefinita, tutti i membri (tranne gli ospiti) possono accedere a Workflow Builder per creare workflow personalizzati.

Cosa puoi aspettarti


Gestire l'accesso a Workflow Builder

Piani Standard e Plus

Piano Enterprise Grid

Per impostazione predefinita, tutti i membri di un'area di lavoro possono creare workflow. I proprietari e gli amministratori dell’area di lavoro possono limitare l’accesso ad alcune persone nel modo seguente: 

  1. Dal desktop, clicca sul nome della tua area di lavoro in alto a sinistra.
  2. Seleziona Impostazioni e gestione dal menu e poi clicca su Impostazioni area di lavoro.
  3. Clicca sulla scheda Autorizzazioni nella parte superiore della pagina.
  4. Clicca su Espandi accanto a Creazione workflow.
  5. Seleziona chi può creare i workflow. Se selezioni Tutti i proprietari e gli amministratori puoi contrassegnare la casella accanto a Includi anche utenti e gruppi specifici per garantire l’accesso a membri o gruppi utenti specifici.
  6. Clicca su Salva.  

Attenzione: se rimuovi l’accesso a Workflow Builder per i membri, questi potranno ancora gestire i workflow che hanno creato prima di perdere l’accesso. 

Per impostazione predefinita, tutti i membri di un’organizzazione Enterprise Grid possono creare dei workflow. I proprietari e gli amministratori dell’organizzazione possono scegliere di disabilitare Workflow Builder per la propria organizzazione o impostare un criterio e stabilire quali membri possono accedere a Workflow Builder. 

Attenzione: se Workflow Builder è abilitato e non è stato impostato alcun criterio per l’organizzazione, i proprietari e gli amministratori possono scegliere di limitare la creazione per le aree di lavoro che gestiscono. 

Abilitare o disabilitare Workflow Builder

Per abilitare o disabilitare Workflow Builder per la tua organizzazione, segui i passaggi descritti qui sotto: 

  1. Dal desktop, clicca sul nome della tua area di lavoro in alto a sinistra.
  2. Seleziona Impostazioni e gestione dal menu e clicca su Impostazioni organizzazione.
  3. Dalla barra laterale sinistra clicca su Impostazioni . Poi seleziona Impostazioni organizzazione.
  4. Seleziona Abilita o Disabilita accanto a Workflow Builder seleziona. Poi, clicca su Abilita oDisabilita per confermare.

I workflow creati prima della disabilitazione di Workflow Builder rimangono attivi e disponibili all'utilizzo per chiunque. Per impedire ai membri di avviare un workflow, aggiungi te stesso come collaboratore e rimuovilo o chiedi a un collaboratore esistente di farlo.


Impostare un criterio per la creazione di Workflow nell’organizzazione

Se Workflow Builder è abilitato, i proprietari e gli amministratori dell’organizzazione possono impostare un criterio per stabilire chi può creare workflow nell’organizzazione.

  1. Dal desktop, clicca sul nome della tua area di lavoro in alto a sinistra.
  2. Seleziona Impostazioni e gestione dal menu e clicca su Impostazioni organizzazione.
  3. Dalla barra laterale sinistra clicca su Impostazioni . Poi seleziona Criteri organizzazione.
  4. Clicca sulla scheda Autorizzazioni
  5. Clicca su Aggiungi criterio accanto a Creazione workflow
  6. Seleziona chi può creare i workflow. Se selezioni Tutti i proprietari o gli amministratori o Proprietari e amministratori dell’organizzazione, puoi contrassegnare la casella accanto a Includi anche questi utenti specifici per consentire l’accesso a membri specifici.
  7. Clicca su Salva criterio e poi su Crea criterio per confermare. 

Gestire la creazione di workflow per un’area di lavoro

Se non è stato impostato un criterio nell’organizzazione per la creazione di workflow, i proprietari e gli amministratori dell’area di lavoro possono scegliere se limitare la creazione di workflow a determinati membri dell’area di lavoro: 

  1. Dal desktop, clicca sul nome della tua area di lavoro in alto a sinistra.
  2. Seleziona Impostazioni e gestione dal menu e poi clicca su Impostazioni area di lavoro.
  3. Clicca su Autorizzazioni.
  4. Clicca su Espandi accanto a Creazione workflow
  5. Seleziona chi può creare i workflow. Se selezioni Tutti i proprietari o gli amministratori, puoi contrassegnare la casella accanto a Includi anche utenti e gruppi specifici per consentire l’accesso a membri o gruppi utenti specifici.
  6. Clicca su Salva


Gestire l'accesso alle funzioni del workflow

Attenzione: con i piani Standard e Plus, queste funzioni dei workflow sono disponibili per impostazione predefinita. Con il piano Enterprise Grid, queste funzioni sono disponibili solo se un proprietario o un amministratore dell’organizzazione le abilita.

I proprietari e gli amministratori possono scegliere se gestire l’accesso ad alcune funzioni di Workflow Builder:

  • Creare workflow con webhook
  • Scaricare i dati del modulo del workflow come file CSV.
  • Usare i passaggi delle app nei workflow

Piani Standard e Plus

Piano Enterprise Grid

  1. Dal desktop, clicca sul nome della tua area di lavoro in alto a sinistra.
  2. Seleziona Impostazioni e autorizzazioni dal menu e poi clicca su Impostazioni area di lavoro
  3. Clicca sulla scheda Autorizzazioni nella parte superiore della pagina. 
  4. Clicca su Espandi accanto alla funzione di cui vuoi gestire l’accesso. Poi scegli se selezionare o deselezionare la casella. 
  5. Clicca su Salva

Impostare un criterio di accesso alle funzioni dei workflow

I proprietari e gli amministratori dell’organizzazione possono impostare dei criteri per gestire l’accesso alle funzioni dei workflow.

  1. Dal desktop, clicca sul nome della tua area di lavoro in alto a sinistra.
  2. Seleziona Impostazioni e gestione dal menu e poi clicca su Impostazioni organizzazione
  3. Dalla barra laterale sinistra clicca su  Impostazioni. Poi seleziona Criteri organizzazione
  4. Clicca sulla scheda Autorizzazioni
  5. Clicca su Aggiungi criterio accanto al criterio che desideri impostare. 
  6. Segui le istruzioni e seleziona Salva criterio. Clicca su Crea criterio per confermare. 

Gestire l’accesso alle funzioni dei workflow per un’area di lavoro

Se non è stato impostato un criterio dell’organizzazione per l’accesso alle funzioni dei workflow, i proprietari e gli amministratori dell’area di lavoro possono stabilire l’accesso per le aree di lavoro che gestiscono.

  1. Dal desktop, clicca sul nome della tua area di lavoro in alto a sinistra.
  2. Seleziona Impostazioni e gestione dal menu e poi clicca su Impostazioni area di lavoro
  3. Clicca su Autorizzazioni
  4. Clicca su Espandi accanto all'autorizzazione di Workflow Builder che desideri gestire. 
  5. Effettua tutte le modifiche che desideri e poi clicca su Salva


Visualizzare i workflow pubblicati

I proprietari e gli amministratori dell'area di lavoro possono visualizzare tutti i workflow pubblicati creati dai membri delle proprie aree di lavoro.

Attenzione: al momento, ai proprietari e agli amministratori dell’organizzazione non è consentito visualizzare tutti i workflow creati in un’organizzazione Enterprise Grid. Per vedere tutti i workflow di un'area di lavoro, devi essere proprietario o amministratore di quell'area di lavoro.

  1. Dal desktop, clicca sul nome della tua area di lavoro in alto a sinistra.
  2. Seleziona Strumenti dal menu e poi clicca su Workflow Builder.
  3. Nella parte superiore dello schermo clicca sulla scheda Tutti i workflow pubblicati.
  4. Clicca sull’ icona dei tre puntini accanto al workflow che vuoi visualizzare. Poi seleziona Visualizza.

 

Gestire i workflow pubblicati

I proprietari e gli amministratori possono aggiungersi come collaboratori in tutti i workflow della loro area di lavoro. In quanto collaboratore di un workflow puoi modificarne i passaggi, rinominarli, annullarne la pubblicazione o eliminarli. 

Aggiungere te stesso come collaboratore

  1. Dal desktop, clicca sul nome della tua area di lavoro in alto a sinistra.
  2. Seleziona Strumenti dal menu e poi e clicca su Workflow Builder.
  3. Nella parte superiore dello schermo clicca sulla scheda Tutti i workflow pubblicati.
  4. Clicca sull’ icona dei tre puntini accanto al workflow che vuoi gestire.
  5. Seleziona Modifica e poi clicca su Aggiungimi per diventare un collaboratore.

Attenzione: quando aggiungi te stesso a un workflow come collaboratore, Slackbot invierà un avviso ai collaboratori esistenti.

Gestire un workflow

  1. Dal desktop, clicca sul nome della tua area di lavoro in alto a sinistra.
  2. Seleziona Strumenti dal menu e poi e clicca su Workflow Builder.
  3. Nella parte superiore dello schermo clicca sulla scheda I tuoi workflow.
  4. Clicca sull’ icona dei tre puntini accanto al workflow che vuoi gestire.
  5. Scegli un'opzione dal menu e poi salva le modifiche o conferma l'azione.

Suggerimento: se l'unico collaboratore di un workflow abbandona la tua area di lavoro, tutti i proprietari o gli amministratori dell'area di lavoro possono aggiungere se stessi come collaboratori per poterlo gestire.