Connettori di Slack per Workflow Builder

I workflow di Slack sono composti da passaggi che eseguono un attività o un processo compiendo varie azioni all’interno e all’interno della tua area di lavoro su Slack. I passaggi eseguiti da app di terze parti si chiamano passaggi del connettore e consentono a un workflow di compiere azioni all’interno di un altro servizio, come aggiungere una riga a un foglio di lavoro Google o creare una nuova riunione su Zoom. Tieni presente che se aggiungi due o più passaggi del connettore al tuo workflow, quest’ultimo verrà considerato workflow premium


Connettori disponibili

  • Adobe Acrobat Sign
  • Airtable
  • Asana
  • Atlassian Bitbucket
  • Basecamp
  • Box
  • Box Sign
  • Calendly
  • Cisco Webex Meetings
  • ClickUp
  • Deel
  • Dialpad
  • DocuSign
  • Dropbox
  • Dropbox Sign
  • Firehydrant
  • Giphy
  • GitHub
  • GitHub Enterprise Server
  • Gitlab
  • Google Calendar
  • Google Mail
  • Google Meet
  • Fogli Google
  • Google Tasks
  • Greenhouse - Onboarding
  • Greenhouse - Recruiting
  • Guru
  • Intercom
  • Jira Cloud
  • LaunchDarkly
  • Lever
  • Linear
  • Loopio
  • Lucidchart
  • Mailchimp
  • Microsoft Excel
  • Microsoft OneDrive
  • Microsoft OneNote
  • Calendario di Microsoft Outlook
  • Microsoft Outlook Email
  • Microsoft Teams Calls
  • Miro
  • Lunedì
  • Notion
  • PagerDuty
  • Ramp
  • Ring Central
  • Rootly
  • Salesforce
  • SmartRecruiters - SmartOnboard
  • Smartsheet
  • Snyk
  • SurveyMonkey
  • Travis CI
  • Twilio
  • Typeform
  • Workast
  • Wrike
  • Zendesk
  • Zoom

Nota: i connettori possono essere gestiti tramite l’approvazione delle app. Se non visualizzi un passaggio di connettore in Workflow Builder, trova un proprietario o amministratore e chiedi assistenza.