Correggere gli account duplicati

Quando qualcuno possiede più di un account in un'area di lavoro, si tratta di account duplicati. La duplicazione degli account avviene per errore nelle aree di lavoro che richiedono ai membri di utilizzare il Single Sign-On (SSO). Per esempio, quando un membro inserisce un alias e-mail per accedere a Slack, o commette un errore di battitura, viene creato un nuovo account. In questi casi, i proprietari di un'area di lavoro o di un'org possono correggere gli account duplicati per conto dei membri.


Correggere gli account duplicati

Piani Standard e Plus 

Piano Enterprise Grid

I proprietari area di lavoro possono correggere gli account duplicati per conto dei membri:

Passaggio 1: consentire la modifica dell'indirizzo e-mail

  1. Dal desktop, clicca sul nome della tua area di lavoro in alto a sinistra.
  2. Seleziona Impostazioni e gestione dal menu e clicca su Impostazioni area di lavoro.
  3. Clicca su Autenticazione
  4. Accanto a SAML o Impostazioni autenticazione Google, clicca su Modifica impostazioni.
  5. Alla destra di Impostazioni clicca su Espandi.
  6. Attiva Consenti agli utenti di modificare l’indirizzo e-mail.
  7. Clicca su Salva configurazione.

Passaggio 2: aggiornare l’indirizzo e-mail di un membro

  1. Dal desktop, clicca sul nome della tua area di lavoro in alto a sinistra.
  2. Seleziona Impostazioni e gestione dal menu e poi clicca su Gestisci membri.
  3. Sull'account che vuoi modificare, clicca sull'indirizzo e-mail e inseriscine uno nuovo. Attenzione: va bene qualsiasi indirizzo e-mail, devi semplicemente creare l'indirizzo e-mail desiderato dall'account duplicato.
  4. In seguito, puoi disattivare l'account duplicato.
  5. Poi, trova l'account originario. Clicca sull'indirizzo e-mail e sostituiscilo con quello che hai creato.
  6. Clicca sull’icona dei tre puntini sulla destra del nome del membro e seleziona Invia e-mail di riassociazione SSO. Il membro riceve un'e-mail contenente le istruzioni su come associare e autenticare il suo account.

Passaggio 3: ripristinare le impostazioni area di lavoro precedenti

  1. Dal desktop, clicca sul nome della tua area di lavoro in alto a sinistra.
  2. Seleziona Impostazioni e gestione dal menu e poi clicca su Impostazioni area di lavoro.
  3. Clicca su Autenticazione
  4. Accanto a SAML o Impostazioni autenticazione Google, clicca su Modifica impostazioni.
  5. Alla destra di Impostazioni clicca su Espandi.
  6. Disattiva Consenti agli utenti di modificare l’indirizzo e-mail.
  7. Clicca su Salva configurazione.

I proprietari dell’organizzazione possono correggere gli account duplicati per conto dei membri:

  1. Dal desktop, clicca sul nome della tua area di lavoro in alto a sinistra.
  2. Seleziona Impostazioni e gestione e poi clicca su Impostazioni organizzazione.
  3. Clicca su Persone nella barra laterale sinistra e poi seleziona Membri
  4. Trova l'account duplicato del membro e clicca sul nome dell'account.
  5. Clicca su Gestisci nell’angolo in alto a destra, quindi seleziona Modifica profilo.
  6. Modifica l’indirizzo e-mail dell’account con uno diverso. Attenzione: va bene qualsiasi indirizzo e-mail, devi semplicemente creare l’indirizzo e-mail desiderato dall’account duplicato.
  7. In seguito, potrai disattivare l'account duplicato.
  8. Poi, trova l’account originario e sostituisci l’indirizzo e-mail con quello che hai creato.
  9. Clicca su Gestisci nell’angolo in alto a destra, quindi seleziona Invia e-mail di riassociazione SSO. Il membro riceve un'e-mail contenente le istruzioni su come associare e autenticare il suo account.


Impedire la creazione di account duplicati

Per impedire la creazione di account duplicati, assicurati che tutti utilizzino l'indirizzo e-mail corretto collegato al proprio account. Ecco alcuni suggerimenti da ricordare:

  • Assicurati che i membri utilizzino l'indirizzo e-mail corretto per accedere a Slack. Se l'indirizzo e-mail di un membro è jsmith@acme.com, ma egli utilizza invece l'alias john@acme.com, avrà un account duplicato.
  • Se utilizzi un provider d’identità (IDP), assicurati che l'identificatore sia impostato su un valore univoco e immutabile come, per esempio, il codice identificativo del dipendente. Se imposti l'identificatore su un valore come l'indirizzo e-mail, può accadere che i membri creino account duplicati.

Chi può utilizzare questa funzione?

  • I proprietari dell’area di lavoro e i proprietari dell’organizzazione
  • Disponibile per i piani Standard, Plus e Enterprise Grid