Mani sollevate in aria
Collaborazione

Come la tecnologia sta trasformando la strategia aziendale

I nuovi strumenti e processi sono imprevedibili, ma puoi decidere di definire una strategia per favorire la tua trasformazione digitale

Il team di Slack24 febbraio 2023

La tecnologia tende a insinuarsi sempre di più nella nostra vita. Ogni mese aggiungiamo nuovi gadget e nuove app ai nostri ambienti di lavoro, spesso con poca lungimiranza. Ma senza strategia e coordinamento, queste app possono causare tanti problemi quanti ne risolvono.

Molte aziende dispongono di un notevole arsenale di robuste soluzioni digitali ma hanno difficoltà a integrarle nel quadro d’insieme. Altre fanno affidamento su un paio di app e usano il software sbagliato per svolgere attività diverse (ad esempio utilizzando Excel come un database). Per nessuno dei due casi si può parlare di vera e propria “digitalizzazione”, e in entrambi si potrebbe trarre beneficio combinando strategia aziendale e strategia tecnologica, insieme note come trasformazione digitale aziendale.

Cos’è la trasformazione aziendale?

La trasformazione aziendale avviene quando metti in atto cambiamenti strategici nel modo in cui opera la tua azienda. La strategia di trasformazione aziendale inizia con un esame accurato del modo in cui fai le cose, come ad esempio comunicare e prendere decisioni. Potresti puntare a:

  • Accelerare i processi
  • Ridurre i costi
  • Aumentare la produttività
  • Migliorare la responsabilità e la trasparenza

Questi potrebbero essere obiettivi di per sé. Potrebbero essere la base di una trasformazione più grande, come un’espansione o una ristrutturazione aziendale o il trasferimento a una nuova sede. Oppure potresti voler capire come la tua azienda può migliorare a livello operativo all’indomani del 2020.

Per molti, quest’ultimo punto significa capire cosa è accaduto all’infrastruttura digitale dell’azienda durante il lockdown e come capitalizzare e migliorare i nuovi processi digitali ora che c’è tempo per riflettere.

Gartner, società leader nella consulenza aziendale, ha rilevato che il 91% delle organizzazioni è impegnato in un processo di digitalizzazione di qualche tipo. Ma non tutti questi sforzi contano come trasformazione digitale aziendale. Per prosperare è necessario essere analitici e strategici. Gartner riporta inoltre che solo il 40% delle aziende ha raggiunto gli obiettivi della trasformazione digitale.

Colleghi che si salutano da edifici diversi

Cos’è la trasformazione digitale?

Continuiamo sul tema di cosa non è. La trasformazione digitale non riguarda ciò che la tua azienda fa. Non significa modificare quelli che sono i tuoi prodotti, servizi e valori. Né si tratta unicamente di dotare la tua azienda di nuovi potenti computer e app.

La trasformazione digitale aziendale riguarda il modo in cui la tua azienda opera. Trasformerai le operazioni aziendali e integrerai nuovi strumenti digitali nel tuo modo di lavorare.

Come effetto della pandemia, le aziende stanno utilizzando la trasformazione digitale per agevolare la transizione al lavoro remoto permanente.

Ma molte aziende perseguono la trasformazione digitale aziendale per raggiungere altri obiettivi. Vogliono migliorare il modo in cui i team collaborano. Desiderano potenziare il loro gioco di marketing e utilizzare dati preziosi. Vogliono incontrare i loro clienti ovunque si trovino, e questo implica sempre più un approccio non solo digitale ma anche mobile.

La società di consulenza manageriale McKinsey ha rilevato che l’11% dei dirigenti ritiene che entro il 2023 il proprio modello di business non sarà più attuabile senza un cambiamento, ma cosa significa esattamente? La risposta non sarà la stessa per due aziende diverse.

Potresti:

  • Introdurre una suite di strumenti di comunicazione interna
  • Iniziare a conservare i file nel cloud
  • Integrare strumenti di collaborazione digitale nel flusso di lavoro della tua azienda e valutare di far comunicare queste diverse app
  • Fornire formazione ai colleghi e automatizzare i processi ove possibile
  • Sviluppare un’app per dispositivi mobili per i tuoi clienti unitamente a una strategia per analizzare i dati che ricevi

Questo potrebbe implicare la creazione di nuovi ruoli lavorativi, metodi di marketing e opzioni di delivery per mettere a frutto le informazioni ottenute attraverso la trasformazione digitale.

In ogni caso, le soluzioni tecnologiche e la strategia aziendale procedono di pari passo.

Perché è importante?

I tuoi colleghi e i tuoi clienti parlano la lingua del digitale, e dal 2016 i millennial costituiscono la parte più consistente della forza lavoro americana. Questo significa che i dipendenti si aspettano strumenti digitali di prim'ordine e complementari tra loro, e vogliono dati per informare le proprie decisioni. Inoltre, desiderano fortemente una cultura aziendale che dia loro voce e promuova collaborazione e trasparenza. Un team così coinvolto è nella posizione migliore per far crescere ricavi e redditività.

Che la tua azienda abbia o meno successo attualmente, la trasformazione digitale ti manterrà agile e adattabile. La prossima grande tendenza non è sempre prevedibile. Ma la crescente presenza nelle nostre vite di oggetti intelligenti connessi (e l’incombente metaverso) mostra il valore di essere in sintonia con il digitale.

Tra le maggiori storie di successo c’è Walmart, il cui passaggio al cloud e a un software di apprendimento automatico ha consentito un nuovo sistema di pagamento, con connessione a un “data lake”. Questi dati vengono utilizzati per ottimizzare le operazioni di magazzino e l’esperienza dei clienti, gestire il flusso delle scorte e semplificare i processi automatizzabili per il personale.

Come costruire una strategia di trasformazione digitale

La strategia digitale inizia con l’analisi. Come prima cosa, devi capire a che punto ti trovi.

  • Cosa dicono del tuo processo i tuoi colleghi e clienti?
  • Quali sono i vantaggi del tuo processo attuale?
  • Quali sono i problemi?
  • Quali attività potresti automatizzare con gli strumenti giusti?

Una volta compreso dove ti trovi, puoi capire dove vuoi essere.

  • Cosa vuoi fare?
  • Perché?
  • Quali obiettivi vuoi raggiungere e quando?
  • Come misurerai il successo della tua strategia?

In questa fase avrai bisogno che il team sia dalla tua parte. Forma una squadra di lavoro con compiti e responsabilità ben definiti. Se necessario, fai ricorso a un supporto esterno, ma non trascurare i colleghi che dovrebbero essere parte della trasformazione.

E nella fase di implementazione non dimenticare di lasciare spazio per l’evoluzione. Il digitale non guarda indietro: devi costantemente valutare, mettere a punto e sviluppare la tua strategia aziendale digitale.

4 suggerimenti e strumenti critici per una trasformazione digitale di successo

1. Interoperabilità

Scegli strumenti digitali che lavorano bene insieme. Sono disponibili moltissime integrazioni eccellenti per automatizzare i processi tra i programmi. Questo ti dà il vantaggio di disporre di più strumenti senza lo svantaggio dell’incompatibilità.

Perché non prendere Slack come esempio? La nostra piattaforma di comunicazione è al centro di molte aziende trasformate digitalmente, dove colleghi e clienti si scambiano continuamente idee, file ed emoji. Fondamentalmente, Slack è costruito per connettersi con altri strumenti digitali popolari e di nicchia, compresi Google Drive, il wiki di gestione dei progetti Notion e software per videoconferenze come Zoom e Around.

2. Metti le persone al primo posto

App, computer e intelligenza artificiale sono strumenti potenti, ma non hanno alcun valore senza le persone.

Parla ai tuoi clienti prima di progettare una nuova esperienza cliente. Devi capire cosa vogliono, prendere atto dei loro timori sulla sicurezza dei dati e accertarti di utilizzare la tecnologia per migliorare la loro esperienza, non solo per soddisfare le tue necessità.

3. Ascolta il tuo team

Nessuno come il tuo team conosce il modo in cui funziona la tua azienda. Sicuramente ha idee valide sui miglioramenti che puoi apportare per ottimizzare i flussi di lavoro e soddisfare i clienti.

Questo è particolarmente vero per le soluzioni digitali. Infatti, il tuo team probabilmente già utilizza app di cui non eri a conoscenza (e che non avevi approvato!) per svolgere le attività quotidiane. Non opporre resistenza. Ascolta. Trova strategie digitali che renderanno il lavoro più semplice, più piacevole e più appagante.

4. Non smettere mai di trasformare

Le operazioni digitali rendono la tua azienda più agile. Ma spetta a te cercare feedback e rimanere aggiornato sugli sviluppi. Fai regolarmente verifiche con i colleghi per capire cosa funziona e cosa no, e sii sempre pronto a cogliere nuovi modi per portare la tua trasformazione digitale al livello successivo.

Considerazioni finali

Nessun angolo della tua azienda resterà indenne alla trasformazione digitale. Ma ogni decisione che prendi dovrà supportare i tuoi obiettivi finali relativi sia al tuo prodotto o servizio che alla tua cultura aziendale. Come vuoi che diventi la tua azienda una volta completata la trasformazione e nella sua evoluzione verso il futuro?

Questo post è stato utile?

0/600

Fantastico!

Grazie mille per il feedback!

Capito!

Grazie per il feedback!

Ops! Si è verificato un problema. Riprova più tardi.

Continua a leggere

Collaborazione

Sei un superfan di Slack? Candidati per guidare un capitolo della Community di Slack

Slack invita utenti finali, amministratori e sviluppatori motivati ​​a guidare il capitolo locale della Community di Slack

Collaborazione

La videochat può centralizzare la comunicazione aziendale?

La videochat può migliorare l'efficienza comunicativa nelle organizzazioni, a livello interno ed esterno. Come si può implementata negli affari?

Collaborazione

I team di marketing di Salesforce usano l’automazione per semplificare i processi e aumentare la produttività

I workflow aiutano gli addetti al marketing a creare e lanciare campagne più rapidamente

Developers

Processi aziendali, come e perché ottimizzarli?