Una fila di cartelloni pubblicitari lungo una strada di città
Cliente in primo piano

Incremento della consapevolezza del marchio di una media company con Slack

“Con questa funzione risparmiamo molto tempo ed evitiamo stress inutili. La condivisione di file in un’unica posizione, con le stesse integrazioni centralizzate, è semplicemente magnifica!”

Julian WagnerSenior Architect, Bauer & Ströer

Risultati dell’utilizzo di Slack:

“La condivisione di file in un’unica posizione, con le stesse integrazioni centralizzate, è semplicemente magnifica!”

Integrazioni principali utilizzate con Slack:

  • Google Drive
  • Simple Poll
  • Trello
  • Google Calendar
  • New Relic
  • Dropbox

Bauer Xcel Media è la divisione digitale di Bauer Media Group, che gestisce oltre 600 riviste cartacee, 400 prodotti digitali e 50 stazioni radio e TV in tutto il mondo. Bauer Xcel si è affidata a Ströer, un’azienda di pubblicità online e OOH (Out of Home), per incrementare la consapevolezza dei suoi marchi digitali. La loro collaborazione avviene in un canale Slack.

Bauer Xcel e Ströer utilizzavano Slack già prima di iniziare a collaborare. Quando Ströer è diventata l’agenzia di pubbliche relazioni di Bauer Xcel, ha deciso di creare un canale connesso a entrambe le aree di lavoro esistenti per iniziare a gettare le basi della nuova partnership. Entrambe potevano quindi lavorare dalle rispettive istanze di Slack principali senza dover accedere a più aree di lavoro o passare dall’e-mail a Slack e viceversa.

Utilizzando un canale in cui entrambi i team possono collaborare, Bauer Xcel e Ströer possono aumentare la produttività come mai prima d’ora. Questa rapidità si è rivelata essenziale per risolvere eventuali problemi tecnici negli annunci online di Bauer Xcel.

“Con questa funzione risparmiamo molto tempo ed evitiamo stress inutili. La condivisione di file in un’unica posizione, con le stesse integrazioni centralizzate, è semplicemente magnifica!”

Julian WagnerSenior Architect, Bauer Xcel Media

“Supponiamo che un annuncio non funzioni, sia mancante o presenti un errore di JavaScript: una persona può postare il problema sul nostro canale e il team dell’altra azienda potrà fornire supporto”, spiega Julian Wagner, Senior Architect di Bauer. “Redattori, proprietari di prodotti e sviluppatori possono intervenire subito e correggere gli incidenti”. Nel canale, i team condividono screenshot e brevi video per illustrare “comportamenti erronei negli annunci”, dichiara Wagner.

La collaborazione in un canale congiunto ha anche permesso a Bauer e Ströer di continuare a lavorare sui progetti in linea con l’espansione e l’evoluzione dei team. Entrambi i team hanno accesso alla cronologia delle conversazioni archiviata nel canale, consultabile da chiunque acceda al canale. “Le persone cambiano ruolo, vanno in ferie oppure possono verificarsi altre situazioni che determinano variazioni a livello dell’organizzazione o all’interno della struttura del progetto”, spiega Wagner. “Oggi non esistono ostacoli o barriere insormontabili: entrambi i team possono facilmente entrare in un canale per continuare a lavorare sui progetti. È nostra intenzione estendere l’uso di questa funzione anche ad altre aziende che utilizzano Slack come strumento principale per le comunicazioni”.


Scopri di più sui canali di Slack