Spotify Advertising si avvale della potenza di Slack e Salesforce Sales Cloud per aumentare la produttività del 40%

“Con Salesforce e Slack, siamo riusciti ad automatizzare e scalare processi mission-critical per il nostro team di Spotify Advertising in modo da inserire rapidamente nuovi marchi e creare relazioni consolidate con i clienti esistenti.”

Daniel WalshResponsabile globale, Operazioni e strategie aziendali, Spotify Advertising

Aiutando a creare potenti connessioni tra marchi e ascoltatori del servizio di streaming audio più famoso al mondo, Spotify Advertising riceve il Premio Eccellenza nelle vendite di Slack per aver usato Slack per trasformare il modo di lavorare del suo team e aumentare di fatto la produttività del 40%.

Lanciato nel 2006, Spotify conta più di 500 milioni di utenti globali che ascoltano, scoprono e condividono oltre 100 milioni di tracce e 5 milioni di titoli di podcast. Quando nel 2017 ha deciso di creare un business pubblicitario che potesse raggiungere in modo efficace milioni di utenti, Spotify era consapevole che avrebbe dovuto adottare un approccio strategico.

Composta da team che si occupano di vendite, gestione delle campagne e gestione degli account, la business unit di Spotify doveva rimanere allineata per ottimizzare i successi, ma le discussioni e le strategie relative a campagne e opportunità erano spesso isolate e disconnesse tra e-mail, Gchat e Salesforce.

Utilizzando Slack e l’integrazione Salesforce Sales Cloud, Spotify Advertising implementa più di 20 workflow per semplificare ogni fase del processo, dai primi passi al completamento delle campagne. Di conseguenza, il team ha ridotto le riunioni e il traffico e-mail, aumentato il fatturato delle vendite pubblicitarie e incrementato il tasso di consegna delle campagne dal 97% al 99%, registrando l’anno migliore finora. Inoltre, grazie alle comunicazioni centralizzate e alla condivisione migliorata delle conoscenze, il team è più solido e efficiente che mai.

Il processo è incentrato su un canale di Slack, che viene creato quando un venditore aggiorna un’opportunità in Salesforce con una richiesta di proposta. Tutte le parti interessate interne vengono aggiunte automaticamente e informate dei dettagli essenziali durante l’intero ciclo.

Prima di Slack, era difficile per i responsabili tenere traccia di ogni elemento una volta che le campagne erano state lanciate. Per potenziare l’efficienza, Spotify ha utilizzato l’API di Slack per creare un Pacing Bot che invia avvisi dai server di annunci (GAM e Megaphone) direttamente nei canali di Slack rilevanti. Questo aumenta la visibilità ed evita ai responsabili di dover monitorare manualmente ogni passaggio, consentendo inoltre ai team di superare le aspettative dei clienti.

“Se non utilizzi Slack per il tuo business, ti stai privando di un’arma vincente. Slack è la piattaforma di produttività per le vendite pubblicitarie di Spotify. Stiamo trasferendo sempre più attività in Slack e Salesforce, il cui valore è indiscusso.”

Stephen SatzbergDirettore, Operazioni e strategie aziendali, Spotify

Spotify Advertising inoltre si connette direttamente con 150 partner all’estero estendendo i suoi processi in Slack Connect. Per gestire le richieste e monitorare i tempi di consegna, un plug-in di terze parti semplifica la gestione delle code, le modifiche ai ticket di Jira e le notifiche.

Automatizzando il ciclo di vita delle campagne in Slack, Spotify Advertising ha incrementato il tasso di consegna delle campagne, migliorato la puntualità dei lanci, abilitato la visibilità tra i vari team e incentivato la comunicazione basata su canali. Questo non solo garantisce che gli inserzionisti raggiungano il pubblico più rilevante, ma aiuta i marchi a creare connessioni autentiche e durature con milioni di ascoltatori di Spotify. [# /]