ReWorkReEntry_Blog_v2 (2)
Notizie

Slack e Aspen Institute collaborano per aiutare gli ex detenuti a costruirsi una carriera nel settore tecnologico

La nuova iniziativa chiamata Rework Reentry contribuirà ad estendere Next Chapter ad altre aziende negli Stati Uniti

Autore: By the team at Slack 29 giugno 2022

Slack e Aspen Institute oggi hanno annunciato Rework Reentry, una nuova iniziativa congiunta con la finalità di aiutare le persone precedentemente soggette a detenzione a costruirsi una carriera nel settore tecnologico. L’obiettivo di questo impegno è introdurre Next Chapter, un programma di apprendistato ingegneristico per ex detenuti fondato da Slack, ad altre aziende negli Stati Uniti.

Questa innovativa collaborazione tra Slack for Good, Aspen Digital e l’iniziativa per la riforma della giustizia penale di Aspen Institute affronta le barriere sistemiche che impediscono agli ex detenuti di ottenere lavori specializzati e ben retribuiti nel settore tecnologico e promuove l’ampia adozione di modelli di impiego consolidati come Next Chapter. Attraverso una ricerca approfondita, l’interazione diretta con le principali parti interessate e la narrazione documentaria, Rework Reentry mira ad espandere le opportunità di carriera per le persone precedentemente soggette a detenzione, promuovendo al contempo una trasformazione culturale più ampia.

Dan Porterfield, presidente e CEO di Aspen Institute, ha affermato: “La società pone enormi ostacoli di fronte agli ex detenuti, soprattutto quando si tratta di ottenere un lavoro retribuito stabile. Siamo entusiasti che Next Chapter e Slack for Good abbiano adottato un approccio completamente nuovo per affrontare questo problema cruciale, iniziando nel settore tecnologico, e Aspen Institute è onorato di collaborare a questa iniziativa.”

Stewart Butterfield, CEO e cofondatore di Slack, ha dichiarato: “Questa iniziativa si integra perfettamente nella nostra lunga storia di sostegno alle persone che hanno avuto problemi con la giustizia e di promozione di diversità, equità e appartenenza nel settore tecnologico. Siamo onorati di collaborare con Aspen Institute per approfondire il nostro lavoro in questo ambito e contribuire ad ampliare il progetto che abbiamo sviluppato ad altre aziende di assunzione partner.”

Il lancio odierno di Rework Reentry coincide con l’annuncio che Next Chapter si è esteso a 14 partner di assunzione, con l’aggiunta di PayPal, Asana e Stash. Sempre oggi, Slack ha annunciato una nuova serie di cortometraggi documentari chiamata Home/Free, prodotta da Slack for Good in collaborazione con Next Chapter, FREEAMERICA e l’iniziativa Equal Justice.

Next Chapter offre agli ex detenuti l’accesso a lavori specializzati e ben retribuiti nel settore tecnologico

Quasi due milioni di persone sono detenute oggi negli Stati Uniti, di cui il 95% un giorno verrà rilasciato. In complesso, si stima che 19 milioni di americani siano oppressi dalle conseguenze collaterali di una condanna per reati. A causa delle forti disuguaglianze razziali nel sistema giudiziario penale statunitense, questo peso ricade in modo sproporzionato sulle persone di colore.

Dopo la scarcerazione, le persone precedentemente soggette a detenzione sono spesso relegate a lavori sottopagati con scarse opportunità di avanzamento di carriera a lungo termine. La ricerca mostra che la mancanza di un’occupazione stabile aumenta notevolmente le probabilità che una persona ritorni in carcere, rendendo la disoccupazione un fattore incisivo in termini di recidività. Questo ciclo vizioso di scarcerazione e povertà è dannoso per tutti, comprese le persone in reinserimento, le loro famiglie e comunità, i datori di lavoro e i contribuenti.

Next Chapter è stato fondato nel 2018 da Slack e i suoi partner no profit The Last Mile, W.K. Kellogg Foundation e FREEAMERICA per contribuire a interrompere questo ciclo creando percorsi per ex detenuti per ottenere lavori specializzati e ben retribuiti nel settore tecnologico. Le persone selezionate per partecipare al programma della durata di otto mesi si iscrivono a un programma di immersione in ingegneria del software retribuito e completano un tirocinio presso uno dei partner di assunzione di Next Chapter. Il punto centrale del modello di Next Chapter è il supporto completo offerto ai tirocinanti e ai partner di assunzione in collaborazione con la rete di partner no profit del programma. I tirocinanti ricevono un tutoraggio professionale e tecnico e servizi di reinserimento individualizzati, mentre i partner di assunzione ricevono assistenza su come creare un ambiente di lavoro più equo e di sostegno per coloro che ritornano a casa dopo la detenzione.

Dopo un progetto pilota iniziale in Slack, Next Chapter si è espanso a 14 partner di assunzione. Tre gruppi di tirocinanti, più di 30 persone in totale, hanno completato con successo il programma. Ogni tirocinante ha ricevuto un’offerta di impiego a tempo pieno dopo aver completato il tirocinio, con l’opportunità di fare rapidamente carriera in alcune delle aziende tecnologiche in più rapida crescita della nazione. Con questo successo, Next Chapter, che ora è un progetto fiscalmente sponsorizzato di Tides Center, è sul punto di espandersi ad altre aziende negli Stati Uniti.

Deepti Rohatgi, direttore esecutivo di Slack for Good, ha affermato: “Il nostro programma è trasformativo non solo per i tirocinanti ma anche per le aziende partecipanti, che acquisiscono tecnici competenti e leali e dimostrano con il loro investimento in questo programma di assumersi seriamente l’impegno di mettere in pratica i valori di equità e inclusione.”

Kenyatta Leal, direttore esecutivo di Next Chapter, ha aggiunto: “Abbiamo creato uno schema che funziona. La domanda ora è: come possiamo ampliare questo modello in modo che più persone che hanno scontato la loro pena e hanno dimostrato di avere i requisiti necessari a trasformare le loro vite possano avere una possibilità concreta di realizzare il sogno americano?”

Rework Reentry si basa sul successo di Next Chapter per ampliare le opportunità di carriera per gli ex detenuti

Ci sono ancora delle sfide da affrontare per ampliare Next Chapter nel settore tecnologico, inclusi ostacoli legali e relativi alle risorse umane nelle aziende, difficoltà per raggiungere e aumentare la consapevolezza delle opportunità di carriera nel settore tecnologico tra le persone che hanno avuto problemi con la giustizia e la resistenza di alcuni dipendenti a lavorare a fianco di individui che sono stati condannati per reati gravi. Per affrontare i diversi aspetti di questa complessa questione, il lavoro di Rework Reentry si concentra su tre aree principali.

  • Ricerche esaustive per produrre una guida per le aziende tecnologiche: grazie a colloqui approfonditi con i partner di Next Chapter, sostenitori del reinserimento e persone che hanno avuto problemi con la giustizia, oltre a ricerche indipendenti, Rework Reentry sta sviluppando una guida tattica che istruirà le aziende tecnologiche sulle sfide affrontate da altre organizzazioni che hanno inserito ex detenuti nella loro forza lavoro e sulle strategie specifiche per superare questi ostacoli. La guida verrà rilasciata nell’autunno 2022.
  • Interazione diretta con le principali parti interessate negli ecosistemi tecnologico e giudiziario: Rework Reentry sta organizzando numerosi eventi virtuali e in presenza che si terranno nei prossimi mesi per riunire leader del settore tecnologico, partner di comunità e sostenitori della riforma della giustizia per conversazioni utili e approfondite sul tema dell’inclusione nella forza lavoro di ex detenuti.
  • Amplificazione della narrazione documentaria su detenzione e reinserimento: Rework Reentry è orgoglioso di presentare un trailer appena rilasciato della nuova serie di cortometraggi documentari Home/Free nello spazio didattico online dell’iniziativa, reworkreentry.org. Narrata dal cantante, cantautore, produttore, attivista e fondatore di FREEAMERICA John Legend, la serie condivide le storie personali di ex detenuti e le barriere che hanno dovuto affrontare dopo la scarcerazione, barriere che di fatto impediscono a chi torna a casa di essere realmente libero.

Come puoi aiutare

Per ulteriori informazioni su Rework Reentry e sul modo in cui puoi contribuire a creare percorsi lavorativi per gli ex detenuti, visita lo spazio didattico online dell’iniziativa all’indirizzo reworkreentry.org o visita nextchapterproject.org.

A luglio, l’iniziativa per la riforma della giustizia penale di Aspen Institute presenterà il webinar Breaking the Record: New Job Pathways for Returning Citizens, una conversazione con dirigenti e sostenitori impegnati a creare opportunità di impiego per ex detenuti. I dettagli sui prossimi eventi virtuali e in presenza sono disponibili all’indirizzo reworkreentry.org.

Se sei interessato a introdurre Next Chapter nella tua organizzazione o vorresti candidarti per un tirocinio, contatta Next Chapter all’indirizzo info@nextchapterproject.org o Slack for Good all’indirizzo slackforgood@slack.com.

I dirigenti senior di aziende tecnologiche che sono interessati a partecipare a eventi speciali su questo tema sono invitati a contattare aspendigital@aspeninstitute.org per altre informazioni.

Questo post è stato utile?

0/600

Fantastico!

Grazie mille per il feedback!

Capito!

Grazie per il feedback!

Ops! Si è verificato un problema. Riprova più tardi.

Continua a leggere

Notizie

Next Chapter si espande a 14 aziende

PayPal, Asana e Stash diventano partner di assunzione

Notizie

Il documentario Home/Free mette in luce gli ostacoli al reinserimento degli ex detenuti

Slack, Next Chapter, FREEAMERICA di John Legend e Equal Justice Initiative uniscono le forze in un nuovo potente film documentario

Trasformazione

Condividi il tuo entusiasmo: gestisci un capitolo della Community di Slack

Desideriamo invitare sviluppatori, amministratori e utenti motivati di Slack a gestire i capitoli della Community di Slack nella loro area geografica